Andrea Febbraio entra nell’advisory board di Teads

Supporterà l’azienda a consolidare la sua leadership nel mercato.

Milano 09 marzo 2016, Teads, leader globale della pubblicità video native e primo ideatore di una piattaforma innovativa per la monetizzazione dei publisher premium online in tutto il mondo, oggi è lieta di annunciare ufficialmente l’ingresso di Andrea Febbraio nell’advisory board di Teads. Grazie alla sua esperienza d’imprenditore, investitore e opinion leader nel settore del digital advertising, aiuterà a sostenere obiettivi di business molto precisi tra cui: valorizzare la crescita della società nel mercato del programmatic video e promuovere l’innovazione all’interno degli ambienti del video mobile.Andrea Febbraio ha commentato: “In questo straordinario momento di crescita di Teads, sonoonorato di essere stato direttamente coinvolto nella strategia, dai due principali leader dell’azienda Pierre Chappaz e Bertrand Quesada. Non vedo l’ora di poter supportare quest’azienda a scalare il business e proseguire il suo percorso d’innovazione nel mercato globale del video. Teads ha reso l’outstream unconcetto mainstream grazie allo sviluppo dell’inRead, un formato che ha rivoluzionato il comparto perchéha creato inventory senza precedenti, soprattutto, in ambito mobile. Sulla base della mia ampia esperienza nel settore del video adv, spero di riuscire a identificare i nuovi trend e le nuove tendenze per consentire a Teads di essere sempre agile nel produrre strategie lungimiranti.”
Teads sta mantenendo la sua promessa nel reinventare la pubblicità video online. ComScore l’ha anche recentemente posizionata a 1° posto della classifica relativa all’ecosistema della pubblicità video online,superando LiveRail di Facebook, Adapt.tv di Aol, BrightRoll di Yahoo, Videology e SpotX. La classifica conferma il successo di Teads e rinnova l’impegno di questa realtà ad offrire inventory di alta qualità per l’intero mercato. 

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn